01/06/12 Aggiornato il:

Oscar Wilde / Alberto Pancorbo



- 'Esperienza' è il nome che tutti danno ai propri errori.
- «Come definiresti l'uomo malvagio?» «Quel tipo d'uomo che ammira l'innocenza.» «E una donna malvagia?» «Quel tipo di donna di cui un uomo non si stanca mai».
- «Dicono che, quando muoiono, gli americani buoni vanno a Parigi.» «Veramente? E dove vanno gli americani cattivi, quando muoiono?» «Restano in America».
- «Qual è la differenza tra la letteratura e il giornalismo?» «Oh! Il giornalismo è illeggibile e la letteratura non viene letta».
- A dire il vero, se le classi inferiori non ci danno il buon esempio, a che cosa servono? Esse tuttavia sembrano essere assolutamente prive del senso di responsabilità morale.
- A durare son soltanto le qualità superficiali. La natura più profonda di un uomo si scopre molto presto.
- A questo mondo vi sono solo due tragedie: una è non ottenere ciò che si vuole, l'altra è ottenerlo. Questa seconda è la peggiore, la vera tragedia.
Alberto Pancorbo - Spanish painter
Alberto Pancorbo - Spanish painter
- A tavola perdonerei chiunque. Anche i miei parenti.
- A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio.
- Adoro i partiti politici: sono gli unici luoghi rimasti dove la gente non parla di politica.
- Adoro i piaceri semplici: sono l'ultimo rifugio per uno spirito complesso.
- Agli esami gli sciocchi fanno spesso domande a cui i saggi non sanno rispondere.
Ah! La forza delle donne deriva da qualcosa che la psicologia non può spiegare. Gli uomini possono essere analizzati, le donne... solo adorate.
- Al giorno d'oggi siamo tutti così tirati che le uniche cose gradevoli da spendere sono i complimenti.
- Al miei tempi... non si incontrava mai nella buona società nessuno che lavorasse per vivere. Era considerata una cosa sconveniente.
- Alle anime superficiali occorrono degli anni per liberarsi di un'emozione.
- Almeno una volta nella vita ogni uomo cammina con Cristo verso Emmaus.
- Amare se stessi è l'inizio di un idillio che dura una vita.
- Ammetto che i romanzi moderni contengono qualcosa di buono. Voglio solo dire che, come genere, è di insopportabile.
- Amo gli uomini che hanno un futuro e le donne che hanno un passato.
Alberto Pancorbo - Spanish painter

- Amo molto parlare di niente. E' l'unico argomento di cui so tutto.
- Avere avuto una buona educazione è un grande svantaggio. Ti esclude da tante cose.
- Avere dei segreti con le mogli degli altri è un lusso necessario della vita moderna, o almeno così sostengono in società persone abbastanza colte da saperlo. Ma un uomo non dovrebbe mai avere segreti per la propria moglie. Essa li scopre sempre. Le donne hanno un meraviglioso istinto, possono scoprire tutto, tranne l'ovvio.
- Bene e male, peccato e innocenza, attraversano il mondo tenendosi per mano. Chiudere gli occhi di fronte a metà della vita per vivere in tranquillità è come accecarsi per camminare con maggior sicurezza in una landa disseminata di burroni e precipizi.
- Bisogna essere seri almeno riguardo a qualcosa, se si vuole avere divertimenti nella vita.
- Bisogna sempre essere un po' improbabili.
- Bisogna sempre giocare onestamente quando si hanno le carte vincenti.
- Bisognerebbe essere sempre innamorati. Questa è la ragione per cui non bisognerebbe mai sposarsi.
- Bisognerebbe leggere tutto. Più della metà della cultura moderna dipende da ciò che non si dovrebbe leggere.
- Bisognerebbe sempre avere qualcosa di sensazionale da leggere in treno.
- Nulla invecchia come la felicità...
Alberto Pancorbo - Spanish painter
Alberto Pancorbo - Spanish painter
Alberto Pancorbo - Spanish painter
Alberto Pancorbo - Spanish painter
- Lo stato deve fare le cose utili, l'individuo le cose belle.
- Londra è piena di donne che si fidano dei loro mariti. Le si può sempre riconoscere: hanno l'aria così profondamente infelice!
- Londra abbonda troppo di nebbie e di gente seria. Se siano le nebbie che producono la gente seria o se sia la gente seria che produce le nebbie non saprei dire.
- Mentire con garbo è un'arte, dire la verità è agire secondo natura.
- Mi attirano gli scandali riguardanti gli altri, ma non ho alcun interesse per gli scandali che mi riguardano. Non hanno il fascino della novità.
- Mi diverto a parlare di politica. Ne parlo tutto il giorno. Ma non posso sentirne parlare. Non so come gli sventurati membri della Camera riescano a sopportare quei lunghi dibattiti.
- Mi fa piacere sapere che i miei parenti sono stati insultati. E l'unica cosa che mi lega a loro. I parenti sono semplicemente un noioso branco di persone che non ha la più remota idea di come vivere, né il minimo istinto di quando conviene morire.
- Mi piacciono le persone più dei principi, e, più di ogni altra cosa al mondo, mi piacciono le persone senza princìpi.
- Mi piace parlare di fronte a un muro di mattoni: è l'unico interlocutore al mondo che non mi contraddice mai.
- Mi sembra che tutti noi guardiamo troppo alla Natura e viviamo troppo poco con essa.
- Mio marito è una specie di cambiale: sono stufa di incontrarlo ogni momento.
- Molte donne hanno un passato, ma mi è stato detto che lei ne ha almeno una dozzina, e tutti le si addicono.
- Molti matrimoni al giorno d'oggi vanno a finir male per la ragionevolezza del marito più che per qualsiasi altra cosa. Come può una donna essere felice con un uomo che insiste nel trattarla come se fosse un essere perfettamente razionale?
- Nel caso di donne molto affascinanti, il sesso è una sfida, non una difesa.
- Nell'anima di chi è ignorante vi è sempre posto per una grande idea.
- Nella Chiesa inglese un uomo ottiene successo non per la sua capacità di credere, ma per la sua capacità di non credere. La nostra è l'unica Chiesa dove lo Scettico sta sull'altare e dove San Tomaso è visto come l'apostolo ideale.
- Nella strana, semplice economia del mondo si ottiene solo ciò che si dà, e per quelli che non hanno abbastanza immaginazione per penetrare la semplice esteriorità delle cose e se ne dispiacciono, quale pietà può esserci se non quella del disprezzo?
- Nella vita coniugale, tre sono una compagnia, due non lo sono.
Alberto Pancorbo - Spanish painter