27/02/12 Aggiornato il:

Camille Claudel ~ La donna implorante...



L’Implorante, fa parte del gruppo scultorio L'Âge Mûr - L'età matura, una delle sculture più conosciute della Claudel, sia per lo stile che per la maestosità di cui vi è una versione in gesso ed una in bronzo. Richiestale dallo stesso Auguste Rodin 1840-1917 nel 1895, l'opera fu messa in mostra nella versione gesso nel 1899.
Il gruppo scultoreo fa richiamo al Rodin stesso indeciso fra le sua prima compagna, che poi sposerà e Camille -divenuta sua amante dall'età di 18 anni- che nel gruppo scultoreo è simboleggiata dalla figura che tenta di trattenere il "vecchio" amante che ormai si sta rivolgendo verso la sua futura sposa dimostrando comunque un che di esitante.











Una vita segnata dall'amore folle e tragico per il famoso Rodin quella della scultrice francese Camille Claudel. Spese tutta una vita Camille, per rendersi conto che Rodin, 23 anni più di lei ed intrecciato in due storie parallele, non sarebbe mai stato suo.

Dopo il definitivo abbandono, la separazione ed il matrimonio di Rodin, venne alla luce il vero talento della Camille..

Ma tutto inutile..
Nel 1913, Camille venne internata dai propri famigliari e per 30 anni in manicomio dove anche muore nel 1943, in solitudine ed abbandono, aspettando invano la visita della sorella e della madre...