23/01/13 Aggiornato il:

Auguste Rodin ~ Gli aforismi



  • L'artista deve creare una scintilla prima di poter accendere il fuoco e prima che l'arte nasca; l'artista deve essere pronto ad essere consumato dal fuoco della propria creazione.
  • Non vi è una perdita di tempo se si utilizza l'esperienza con saggezza.
  • Ci sono forze sconosciute in natura; quando ci doniamo totalmente a lei, senza riserve, lei le presta a noi; lei ci mostra queste forme, che i nostri occhi che guardano non vedono, che la nostra intelligenza non capisce o nemmeno sospetta.
  • L'artista è il confidente della natura; i fiori portano avanti un dialogo con lui attraverso la graziosa piega dei loro steli e le sfumature armoniosamente tinte dei loro petali. Ogni fiore ha una parola cordiale che la natura dirige verso l'artista.
  • Per ogni artista, degno di questo nome, tutto in natura è bello, perché gli occhi dell'artista, senza paura di accettare tutta la verità esterna, leggono come in un libro aperto tutta la verità interiore.
  • All'interno di te c'è un artista che non conosci ancora. Questi non è interessato a come le cose appaiono diverse al chiaro di luna.
  • Per l'artista non esiste mai nulla brutto in natura.

  • Io scelgo un blocco di marmo e taglio via tutto ciò che non è necessario.
  • Nessuno fa del bene agli uomini impunemente.
  • I veri artisti sono quasi gli unici uomini che fanno il loro lavoro per il piacere di farlo.
  • La forma nuda dell'uomo non appartiene a nessun particolare momento nella storia; essa è eterna e può essere ammirata con gioia dalla gente di tutte le età.
  • Le modalità di espressione degli uomini di genio differiscono tanto quanto le loro anime, e non si può dire che in alcuni di loro, il disegno e il colore siano meglio o peggio che in altri.
  • L'arte è contemplazione. E' il piacere della mente che cerca nella natura e che scopre lo spirito di cui la natura stessa è animata.
  • Io non invento nulla. Io riscopro.
  • Le modalità di espressione degli uomini di genio differiscono tanto quanto le loro anime, e non si può dire che in alcuni di loro, il disegno e il colore siano meglio o peggio che in altri.