04/08/15 Aggiornato il:

Anaïs Nin: L'amore non muore mai di morte naturale..



Ray of Hope by Vladimir Kush
L'amore non muore mai di morte naturale.
Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente.
Muore di cecità e di errori e tradimenti.
Muore di malattia e di ferite,
muore di stanchezza, per logorio o per opacità.

Love never dies a natural death.
It dies because we don't know how to replenish its source.
It dies of blindness and errors and betrayals.
It dies of illness and wounds;
it dies of weariness, of witherings, of tarnishings.
Anaïs Nin, all'anagrafe Angela Anaïs Juana Antolina Rosa Edelmira Nin y Culmell (Neuilly-sur-Seine, 21 febbraio 1903 – Los Angeles, 14 gennaio 1977), è stata una scrittrice Statunitense.
Considerata una delle più controverse autrici del Novecento: donna affascinante, cosmopolìta e dall'eleganza oriental-mitteleuropea, è cresciuta tra l'Europa e New York, destando scalpore nell'ambiente letterario con la pubblicazione dei suoi racconti a contenuto erotico.
La sua opera maggiormente conosciuta è probabilmente il Diario, una raccolta di scritti autobiografici in forma, appunto, di diario iniziata nel 1931 (e aggiornata fino alla morte), che è stata pubblicata a partire dal 1966.
Dal volume I dei Diari nel 1986 sono state estratte parti che hanno costituito materia per il libro Henry and June: From the Unexpurgated Diary of Anais Nin - o Henry and June: From A Journal of Love: the Unexpurgated Diary of Anais Nin (1931-1932) - comprendenti estratti che vanno dall'ottobre 1931 all'ottobre dell'anno successivo, su cui è stato basato il film del 1990 Henry and June che racconta della sua relazione con lo scrittore Henry Miller e la moglie di questi, June Mansfield.
Anaïs Nin, born Angela Anaïs Juana Antolina Rosa Edelmira Nin y Culmell; (February 21, 1903 - January 14, 1977) was an author born to Cuban parents in France, where she was also raised. She spent some time in Spain and Cuba but lived most of her life in the United States where she became an established author. She wrote journals (which span more than 60 years, beginning when she was 11 years old and ending shortly before her death), novels, critical studies, essays, short stories, and erotica. A great deal of her work, including Delta of Venus and Little Birds, was published posthumously.