25/08/15 Aggiornato il:

Ettore Forti | Genre painter



Edoardo Ettore Forti (1850-1940) was an Italian painter, active late 19th century - early 20th century.
Very little is known about the life of Ettore Forti. He painted genre scenes and history paintings in Rome in the late 1800s and early 1900s in a realistic style similar to that of Sir Lawrence Alma-Tadema. He concentrated on ancient Roman subjects, which were rarely based on actual historical events.



With fastidious detail, he focused on the architectural features of ancient sites. The figures in Forti's paintings took second place to his elaborate renderings of grandiose ancient Roman architecture, detailed mosaic floors and Roman frescoes.
By the late 1800s, such paintings of ancient Greece and Rome were very popular. Artists researched the elements of their settings and painted with careful photographic realism to present plausible representations of daily life in classical times. Many of these Genre scenes also have erotic undercurrents, with languidly beautiful young women in the company of older men.
Ettore Forti meticulously researched the classical objects and decorations in this historical genre painting, but he improbably combined a grand, luxurious setting with an intimate, domestic social gathering. He copied the painted architecture, swags of fruit and leaves, hanging masks, and instruments from Roman frescoes and based the floor marble and mosaic patterns, window grill pattern, and the klismos chair type on Roman models. The statues copy examples in Roman public and private collections.






























Edoardo Ettore Forti 1850-1940.
Sono ben poche le notizie biografiche su questo prolifico pittore.
Attivo a Roma fra la seconda metà del XIX e l'inizio del XX secolo.
Sono ben poche le notizie biografiche su questo prolifico pittore, conosciuto anche come Ettore Forti. Secondo le fonti, svolse attività espositiva a Berlino fra il 1893-1897 e nel 1905 partecipò con due opere alla Mostra della romana Società degli Amatori e Cultori. Prediligeva i soggetti di genere ispirati alla Roma antica e particolarmente quelli legati all'ambientazione pompeiana, di grande successo nell'ultimo trentennio del secolo, che trattava con precisione e finitura fotografiche. | Istituto Matteucci
Ettore Forti è rimasto a lungo sconosciuto, riscoperto recentemente ed apprezzato per le sue scene di gusto pompeiano e sull'antica Roma.
I suoi dipinti, oltre ottanta, venduti all'asta negli ultimi trent'anni registrano prezzi in continua crescita -il "Venditore di tappeti" è stato venduto 50.000 dollari in un'asta di Sotheby's- in quanto le sue opere sono particolarmente apprezzate per arredamenti d'interni di stile neoclassico.
Non si conoscono dipinti datati, in quanto dopo la firma soleva aggiungere l'indicazione "Roma".