28/04/16 Aggiornato il:

Alvar Suñol, 1935 | Figurative Cubist /Abstract painter /sculptor



Alvar Suñol Munoz-Ramos was born in Montgat, a Cataluñan city near Barcelona, on January 29, 1935. He started painting at 12, and at 17, he was accepted into the Escuela Superior de Bellas Artes de San Jorge in Barcelona. At 18, Alvar entered a painting into a competition for the Young Painters Prize sponsored by the City of Barcelona. His painting won the grand prize and it is now in the permanent collection of the Museum of Modern Art in Barcelona. His first one-man exhibition in Barcelona was in 1957.



























































In 1959, during his military service, he began working in Paris under a scholarship awarded to him by the French Institute of Barcelona as a first prize in a painting competition. Once in Paris, he met Juan Fuentes, director of the Galerie Drouant. He gave him a selection of oil paintings and they sold in less than a week.
After signing a contract with the Gallery Drouant, his works were introduced into various circles in Paris. He was praised by the eminent critic, Jacques Lassaigne, who invited him to take part in the Salon School of Paris in 1960. Later that year, he married his childhood sweetheart, Rosella Berenguer, and moved back to Paris for 10 years.
In 1962, Alvar’s works were introduced in New York in the Monede Gallery. Alvar produced his first original lithographs for a one-man show at Galerie Drouant in 1963.
In 2001 and 2003, Alvar created public mixed-media works for the Four Seasons Building and Plaza de Mallorquines in Montgat. Also in 2001, a book entitled, “Alvar: Thirty Years of Lithography” was published, chronicling his lithographs. In 2005, “Alvar in Color and Poetry”, a book by Dr. Betty Jean Craige, Marjorie Agosin and Alvar, was published.
In 2006, a 42-minute film titled, “Alvar: His Vision and His Art”, was written and produced by Dr. Betty Jean Craige and Alan Stecker. The film was awarded 1st place at the Indie Gathering film festival for independent filmmakers and it was honored in the short documentary category. In 2008, Alvar created a sculpture in honor of cellist Pablo Casals that was placed on a street in the Boulogne Billancourt of Paris. | © Park West Gallery®
























































Alvar Sunol Munoz-Ramos è nato il 29 gennaio 1935, a Montgat, un villaggio di pescatori catalani sulla costa mediterranea vicino a Barcellona. Ha iniziato a dipingere a dodici anni e all'età di diciassette anni è stato accettato presso la prestigiosa scuola d'arte di Barcellona, l'Escuela Superior de Bellas Artes de San Jorge. Prima di laurearsi dal Bellas Artes, ha dato la sua prima mostra personale alla Galleria Layetana a Barcellona nel 1957. Alvar ha vinto anche la Bolsa de Viaje Alhambra di Granada, una estate viaggio di studio borsa di studio a Granada. A 18 anni, Alvar entrò con un dipinto in un concorso per i giovani pittori, premio patrocinato dal Comune di Barcellona. La sua opera ha vinto il primo premio ed è ora nella collezione permanente del Museum of Modern Art, Barcellona, ​​Spagna.
Grazie ai suoi primi successi artistici, Alvar ha ricevuto molti inviti per spettacoli in altre città spagnole. Durante il servizio militare, ha presentato una delle sue tele per il concorso di pittura annuo Institut Francais a Barcellona.
L'Istituto Francais gli ha assegnato il primo premio e una borsa di studio a Parigi. Alvar arrivato a Parigi ed ha cominciato a dipingere nel 1959. Ha incontrato Juan Fuentes, uno spagnolo compagno e direttore del prestigioso parigina Galerie Drouant. Fuentes ha incoraggiato Alvar nella sua pittura e ha portato il suo primo gruppo di dipinti ad olio di Parigi alla galleria. La galleria di Fuentes vendette i dipinti in una settimana.
Nel 1960 Alvar torna a Barcellona per sposare il suo amore d'infanzia, Rosella Berenguer. Tornarono a Parigi e hanno vissuto lì per dieci anni. I dipinti di Alvar sono stati esposti negli Stati Uniti per la prima volta alla Galleria Monede, New York, nel 1962. Alvar realizza le prime litografie originali per un one man show alla Galerie Drouant nel 1963.
Dal momento che una mostra personale decisiva a Parigi nel 1963, Alvar ha esposto regolarmente in tutta Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone. Nel 1978 una mostra retrospettiva delle sue litografie si è tenuta dal Musée Hyaninthe Riguad a Perpignan, Francia. Le sue litografie, dipinti e sculture sono state presentate in importanti mostre presso il Museo di Belle Arti di Utah, Salt Lake City nel 1982 e la Wichita Art Museum nel 1983.
Nel 2000, la Abadia de Sant Miguel del Fai in Catalogna, Spagna, montato un retrospettiva onorando contributo Alvar alla comunità artistica spagnola. Nel 2001 sono stati montati tre ulteriori mostre retrospettive: due dall'Instituto Cervantes di Tolosa e Bordeaux, in Francia, e uno in Athens, Georgia, presso il Museo d'Arte della Georgia. Il Museo Kumamoto e il Museo Fukoka, sia in Kyushu, in Giappone, hanno acquistato le sue litografie per la loro collezione permanente.
La città natale dell'Artista, Tiana ospita una delle sue installazioni pubbliche permanenti. Nel settembre 2001, una commissione murale tecnica mista da Alvar è stato svelato. Il murale riflette sulle quattro stagioni ed è apposto Le Quattro Stagioni edificio, così chiamata in riferimento alla sua murale.
Nel 2003, i funzionari della città a Montgat, Spagna, commissionano Alvar a creare un'altra installazione pubblica permanente: una scultura 18 piedi dedicato alla personalità del personaggio spiaggia e la città, che ora si trova presso il nuovo Plaza de Mallorquines.
Nel 1993 un libro dedicato ai dipinti di Alvar è stato pubblicato in Spagna e negli Stati Uniti. In quello stesso anno, dieci mostre personali di opere dell'artista nella pittura, opere grafiche, sculture e disegni, si sono svolte in tutti gli Stati Uniti. 
Nel 2001 Alvar: Trent'anni di litografia libro che racconta le creazioni di Alvar litografiche è stato pubblicato.
Dal 1999 Alvar ha presentato le sue opere in numerose mostre e gallerie spettacoli negli Stati Uniti.
Alvar continua a creare arte nei mezzi di petrolio, la litografia, acquarello, bronzo, ceramica bas rilievo e preziosa scultura in metallo.