Pubblicato il 01/10/13e aggiornato il

Textual description of firstImageUrl

Dino Buzzati | Symbolist /Surrealist painter




Dino Buzzati-Traverso (14 October 1906 - 28 January 1972) was an Italian novelist, short story writer and poet, as well as a journalist for Corriere della Sera. His worldwide fame is mostly due to his novel The Tartar Steppe, but he is also known for his well received collections of short stories.
However, Dino Buzzati was also a skilful painter and illustrator - his talent became apparent with the evocative, beautifully crafted color plates of his 1945 children’s book The Bears’ Famous Invasion of Sicily.

Dino Buzzati Traverso, conosciuto come Dino Buzzati 1906-1972















"Il fatto è questo, io mi trovo vittima di un crudele equivoco. Sono un pittore il quale, per hobby, durante un periodo purtroppo alquanto prolungato, ha fatto anche lo scrittore e il giornalista. Il mondo invece crede che sia viceversa, le mie pitture quindi non le può prendere sul serio.
La pittura per me non è un hobby, ma il mestiere -  hobby per me è scrivere. Ma dipingere e scrivere per me sono in fondo la stessa cosa. Che dipinga o scriva, io perseguo il medesimo scopo - che è quello di raccontare delle storie"
"To me, painting is not a hobby, but a job - writing is my hobby. But painting and writing are ultimately the same thing for me. Whether I write or paint, I pursue the same goal -telling stories".
- Dino Buzzati, Vecchia auto, Lossa, Milano, 1968

































Il Duomo di Milano
Il dipinto più noto di Buzzati è "Il Duomo di Milano", raffigurato come una montagna dolomitica con guglie e pinnacoli, e pascoli verdi al posto della piazza.



Dino Buzzati (1906-1972) scrittore, giornalista, drammaturgo e librettista Italiano - come altri scrittori famosi, Hermann Hesse od Eugenio Montale - fu un grande appassionato d'arte. Eseguì numerosi bozzetti e dipinti di vario genere, partecipando a numerose mostre.
Il percorso artistico di Buzzati, si può distinguere in tre periodi:
  • dal 1923-1930 il Simbolismo,
  • dal 1930-1964, il Surrealismo Figurativo, 
  • e l'ultimo, dal 1964-1972 che segna anche la fase artistica più matura e originale di Buzzati, il periodo della Pop Art. 
Con il "Poema a fumetti" vincerà il premio Paese Sera, nel 1970.




Fai una donazione con con Paypal

Archivio

Follow by Email