Visualizzazione post con etichetta Italian Art. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Italian Art. Mostra tutti i post
Textual description of firstImageUrl

Giacomo Leopardi | Calm after the storm / The la quiete dopo la tempesta, 1829

The storm hath passed;
I hear the birds rejoice; the hen,
Returned into the road again,
Her cheerful notes repeats. The sky serene
Is, in the west, upon the mountain seen:
The country smiles; bright runs the silver stream.

Giovanni Segantini | Dopo il temporale / After the thunderstorm

Textual description of firstImageUrl

Dante Alighieri | Ladies that have intelligence in love / Donne ch’avete intelletto d’amore..

Ladies that have intelligence in love,
⁠Of mine own lady I would speak with you;
⁠Not that I hope to count her praises through,
⁠But telling what I may, to ease my mind.
And I declare that when I speak thereof,
Love sheds such perfect sweetness over me
That if my courage failed not, certainly
⁠To him my listeners must be all resign'd.

Henry Holiday | Dante meets Beatrice a Ponte Santa Trinita, 1883 | Walker Art Gallery Liverpool

Textual description of firstImageUrl

Paolo and Francesca | Dante Alighieri ~ Inferno, Canto V

Divina Commedia | Inferno| Canto quinto

Amor, ch’a nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona.

Amor condusse noi ad una morte.
Caina attende chi a vita ci spense".
Queste parole da lor ci fuor porte.

Quand’io intesi quell’anime offense,
china’ il viso, e tanto il tenni basso,
fin che ’l poeta mi disse: "Che pense?".

Auguste Rodin | The Kiss (Paolo and Francesca) detail | Ny Carlsberg Glyptotek, Copenhagen

Textual description of firstImageUrl

Edoardo Ettore Forti | Neo-Pompeian painter

Edoardo Ettore Forti (1850-1940) was an Italian painter, active late 19th century - early 20th century.
was an Italian painter, who was prolific in depicting realistic Neo-Pompeian scenes of Ancient Roman life and events. These subjects were popular in the late-Victorian period, as exemplified by the popularity of Sir Lawrence Alma-Tadema.
He concentrated on ancient Roman subjects, which were rarely based on actual historical events.


Textual description of firstImageUrl

18 Marzo ~ Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime Covid-19

Quel giorno anche la mia città era deserta. Deserta di persone, di negozi, di vita!
Uscita con i miei barboncini, ero sola per la strada, sola con la paura e la tristezza. Non avrei mai pensato di vivere scene del genere.
La sera, il telegiornale trasmise la fila dei 70 camion militari che stava lasciando il cimitero di Bergamo per portare via i feretri delle vittime del coronavirus della prima ondata.
Tutto il mondo rimase scioccato di quella scena.

Bargamo, 18-marzo 2020 | Covid-19

Textual description of firstImageUrl

Dante Alighieri | My lady looks so gentle and so pure / Tanto gentile e tanto onesta pare..

La "Vita Nuova" (The New Life) or "Vita Nova" (Latin title) is a text by Dante Alighieri (1265-1321) published in 1294.
It is an expression of the medieval genre of courtly love in a prosimetrum style, a combination of both prose and verse.
La "Vita Nuova" contains 42 brief chapters with commentaries on 25 sonnets, one ballata, and four canzoni; one canzone is left unfinished, interrupted by the death of Beatrice Portinari, Dante's lifelong love.

Raffaello Sorbi | Dante incontra Beatrice

Textual description of firstImageUrl

Antonio Calderara (1903-1978) | Abstract / Minimalist painter

- "Contemplation, harmony, proportion, stillness; this is the invisible thread that weave my aspiration" - Antonio Calderara


Self-taught as a child growing up in Milan, and later mentored for a time by a young Lucio Fontana, the earliest influences of Antonio Calderara were of the figuration and light effects of Piero della Francesca, Seurat and the Milanese Novecento painters.
After abandoning his university studies in engineering in 1925 the young man dedicated himself fully to experimenting with colour and form.

Textual description of firstImageUrl

Il gabbiano Jonathan Livingston | Seconda parte

Richard Bach: "Al vero Gabbiano Jonathan che vive nel profondo di tutti noi!"

Richard Bach and Jonathan Livingston Seagull

Sicché questo è il paradiso, egli pensò, e gli venne da sorridere fra sé. Non era mica molto rispettoso, criticare il paradiso, quando ancora non ci sei manco arrivato.
Provenienti dalla Terra, oltre le nubi, lui e gli altri due gabbiani volavano in formazione compatta, e d’un tratto, egli si accorse che il suo corpo si era fatto splendente come il loro. Sì sì, lui era sempre il gabbiano Jonathan, era lo stesso giovane gabbiano che sempre si era sentito, dentro di sé, di essere: solo che la forma esteriore era cambiata, adesso.
Il suo pareva sempre un corpo di gabbiano, ma già volava molto molto meglio di quello di prima. Guarda qua, disse a se stesso, ora con metà fatica vado il doppio più veloce: due volte tanto, rispetto ai miei migliori risultati sulla terra!
Le sue penne splendevano adesso d’un candore soave, le sue ali erano lievi, lisce come d’argento polito, perfette. Si mise subito, tutto contento, a provarle, a imparare a usarle, a imprimere potenza alle sue nuove ali.