Fino al 18 Gennaio, Egon Schiele esposto a Londra



Il 30.10.1918, ore 23, moriva Egon Schiele.
Le ultime parole sono state: "La guerra è finita - ed io devo andarmene.
- I miei quadri dovranno essere esposti in tutti i musei del mondo!
- I miei disegni saranno divisi tra voi e i miei amici!
e potranno essere venduti dopo 10 anni"...
Il 31.10.2014, di Nicol Degli Innocenti
Londra - Non ci sono opere di Egon Schiele nei musei britannici e fino ad oggi non c'é mai stata una mostra monografica non commerciale dedicata all'artista austriaco, amato da galleristi e collezionisti privati ma trascurato dalle istituzioni pubbliche.

Egon Schiele ~ Schizzo per un Autoritratto.. | Le lettere di Schiele

Il ritratto della pallida ragazza taciturna

Una mia polluzione d’amore, - sì.
Amai tutto.
La ragazza venne, trovai il suo viso,
il suo inconscio, le sue mani da lavoro;
in lei amai tutto.
Ho dovuto raffigurarla,
perché guardava in quel modo e mi era così vicina. -
....................
Ora è lontana. Ora incontro il suo corpo.
  • L'Arte non può essere moderna. L'arte appartiene all'eternità.
  • Art cannot be modern. Art is primordially eternal.
  • Non piango con lacrime e non commemoro col denaro.
  • Del resto gli artisti nuovi creano da soli e per se stessi.
  • Fate in modo di vedere, se ne siete capaci, dentro l'opera d'arte.
  • Io dipingo la luce che emana da tutti i corpi.

Pierre-Auguste Renoir ~ Le lettere..


Pierre-Auguste Renoir, ca.1910
Italia, autunno 1881.
Alla signora Charpentier,
Dovevo pranzare un mattino con voi, e mi avrebbe fatto infinitamente piacere, perché è già passato tanto tempo. Ma sono diventato improvvisamente viaggiatore e la febbre di vedere Raffaello mi ha preso. Sono dunque sul punto di inghiottire la mia Italia. Ora potrei rispondere apertamente, sì signore io ho visto Raffaello. Ho visto Venezia la bella, ecc. ecc. Ho preso per il Nord, e percorrerò lo stivale tutto intero già che ci sono e quando avrò finito farò la vera festa di venire a pranzo da voi. Allora, nonostante la mia ingratitudine, spero che mi riceverete ugualmente. Un uomo che ha visto i Raffaello. Che pittore eccezionale! Volete che vi racconti quel che ho visto a Venezia. Ecco. Prendete un battello e andate al quai des Orfèvres, o di fronte alle Tuileries, e vedrete Venezia. Per i musei andate al Louvre. Per Veronese andate al Louvre, eccetto Tiepolo, che non conoscevo; ma viene a costare un po' caro.

Félix Vallotton ~ Nabi painter


Félix Vallotton 1865-1925 was a Franco-Swiss painter of portraits, nudes, interiors and landscapes, wood-engraver, lithographer, sculptor and writer. Born in Lausanne. Went to Paris in 1882 and studied at the Académie Julian under J. Lefebvre. Repaired and copied Old Master paintings; admired Holbein, Poussin and Ingres. Concentrated mainly on wood-engraving 1891-7, primarily portraits and scenes from everyday life treated with sardonic humour.

Albert André ~ Post-Impressionist painter


Benjamin André Albert Marie, the well-known Post-Impressionist artist and painter of 'intimiste' interiors, still lifes and Parisian scenes, was born in Lyon in 1869. André spent his childhood vacations in Laudun where his family owned vineyards. Aged 20 he left for Paris where he studied painting at the Académie Julian. On the same course were Louis Valtat, Maurice Denis and Pierre Bonnard, and like them he began painting in a Post-Impressionist manner, using the colours, light and subject matter of the mainstream Impressionists but adding more expression and design.

Pauline Gagnon, 1955 ~ Enigmatic eyes


Pauline Gagnon is originally from Quebec Canada, but she has travelled extensively throughout Asia, thus influencing her artistic style. Although she focuses mainly on painting today, she has been very versatile in her interest, studying silkscreen, steel sculpture, jewelry and theater in Montreal; and stone sculpture in Italy. As to her painting, after spending two decades in the nonfigurative style, she has adopted the portrait as the major genre of her work. The artist has had over 40 exhibitions in various international continents.

Adolph von Menzel ~ Impressionist / Realist History painter


Adolf von Menzel, in full Adolf Friedrich Erdmann von Menzel (born December 8, 1815, Breslau, Prussia [now Wrocław, Poland]-died February 9, 1905, Berlin), German painter and printmaker, best known in his own day as a brilliant historical painter, whose patriotic works satisfied the public’s taste, engendered by Prussia’s continual expansion throughout the 19th century, for propagandistic art. In the 20th century he was chiefly esteemed for his sensitive treatment of light and the original compositions of his small genre pictures.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...