17/03/13 Aggiornato il:

Malvina Hoffman ~ Les Saisons Russes



Il talento scultoreo della Malvina Hoffman divenne particolarmente famoso con le sue rappresentazioni della leggendaria ballerina russa Anna Pavlova 1881-1931. L'ispirazione della Hoffman per creare questi pannelli nacque dopo aver assistito ad una performance dei ballerini russi Anna Pavlova e Mikhail Mordkin nel balletto 'Baccanale Autunnale' Op. 67 di Alexander Glazunov a Londra. Dopo il ritorno a Parigi, la Hoffman convinse il suo mentore di permetterle di lavorare sulla serie, piuttosto che concentrarsi sulle commissioni ritratto più ordinarie.
Il Baccanale Autunnale - La danza gloriosa - divenne famosa in tutto il mondo proprio con gli spettacoli della ballerina russa Anna Pavlova.
Il Baccanale, anticamente, rappresenta la festa in onore del dio Bacco, da cui anche la definizione il Baccanale.
Il Baccanale Autunnale è partefacente del balletto in un atto e quattro quadri, Op.67 Le stagioni - Времена года - Les Saisons - The Seasons, del grande compositore russo Alexander Glazunov [1865-1936] .
Le stagioni, fu creato a San Pietroburgo nel 1900. Lo scenario del grande coreografo Marius Petipa, non segue una storia vera e propria.
Le quattro stagioni vengono descritte mettendo in risalto le loro caratteristiche; l'inverno, con il suo gelo, il suo ghiaccio, la sua grandine e la sua neve, che cede il passo allo zeffiro, ai fiori ed ai canti degli uccelli a primavera.
I mirtilli, i papaveri e le distese di campi di grano maturo si addormentano nel calore dell'estate, prima di essere risvegliati dalle celebrazioni della fauna e dei satiri, che aprono l'autunno con un superbo e glorioso baccanale. Sentiamo il richiamo della musica delle stagioni passate, e poi una pioggia di foglie morte in un'apoteosi che mostra una costellazione di stelle che ruotano nel cielo.






Les Saisons Russes au théâtre des Champs-Élysées
video