15/11/12 Aggiornato il:

Dante Gabriel Rossetti ~ I Sonetti



Dante Gabriel Rossetti [1828-1882] fu un pittore britannico, fondatore del movimento artistico britannico dei Preraffaelliti 1848, insieme a William Hunt, Ford Madox Brown e John Everett Millais.Rossetti fu anche poeta, riproponendo nei suoi sonetti la stessa poetica di estetizzazione spiritualizzata ed ultra-raffinata che caratterizza anche i suoi quadri.
Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter
Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

      Il sonetto

Il sonetto è un monumento al momento,
memento dall'eternità dell'Anima
a un'ora morta e immortale. Fa' che sia
- per un rito lustrale o sinistro portento -
dell'ardua sua pienezza rispettoso:
incidilo in avorio o in ebano, secondo
che Giorno o Notte comandi, e il Tempo veda
il suo fiorito cimiero fulger di perle.
Il sonetto è una moneta: il dritto svela
l'anima; il rovescio, la Potenza cui è dovuta:
serve, che sia in tributo degli augusti
appelli della Vita o in dote al gran corteo
di Amore; o, tra i soffi cavernosi della fosca ripa,
sul palmo di Caronte versi il pedaggio a Morte.

      The Sonnet

A Sonnet is a moment's monument,--
Memorial from the Soul's eternity
To one dead deathless hour. Look that it be,
Whether for lustral rite or dire portent,
Of its own intricate fulness reverent:
Carve it in ivory or in ebony,
As Day or Night prevail; and let Time see
Its flowering crest impearled and orient.
A Sonnet is a coin: its face reveals
The soul,--its converse, to what Power 'tis due:--
Whether for tribute to the august appeals
Of Life, or dower in Love's high retinue
It serve; or, 'mid the dark wharf's cavernous breath,
In Charon's palm it pay the toll to Death.
Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

      Testamento d'amore

Tu, che nell'ora dí Amore estaticamente
sempre presenti al mio cuore - ravvolto
nel suo fuoco - il tuo cuore, suo testamento;
tu, di cui nell'accostarmi sentii che il respiro
era l'intimo incenso del santuario d'Amore,
tu, che in silenzio lo hai posseduto e, attenta
al suo desiderio, hai unito la tua e la mia vita
mormorando: "Io sono tua, e tu sei uno con me",
quale grazia da te, quale premio per me,
quale gloria viene ad Amore - quando tutte
le profonde scale tu scendi, fino all'oscura secca
e alle lamentose acque della plaga dei sospiri,
e colà i tuoi occhi, in liberazione, innalzano
il mio spirito prigioniero alla tua anima!

      Love's Testament

O thou who at Love's hour ecstatically
Unto my heart dost evermore present,
Clothed with his fire, thy heart his testament;
Whom I have neared and felt thy breath to be
The inmost incense of his sanctuary;
Who without speech hast owned him, and, intent
Upon his will, thy life with mine hast blent,
And murmured, “I am thine, thou'rt one with me!”
O what from thee the grace, to me the prize,
And what to Love the glory, - when the whole
Of the deep stair thou tread'st to the dim shoal
And weary water of the place of sighs,
And there dost work deliverance, as thine eyes
Draw up my prisoned spirit to thy soul!
Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

      Visione d'Amore

Quando più io ti vedo, mia amata?
Quando nel chiarore le anime dei miei occhi
di fronte al tuo viso, il loro altare, celebrano
Il culto di quell'amore reso conosciuto attraverso te?
O quando all'imbrunire, (noi due soli),
Ricoperto di baci ed eloquente di risposte mute
Il tuo viso in penombra luminoso sta,
E la mia anima solo vede la tua che le appartiene?
O amore, mio amore! Se io non dovessi più vedere
Te, né la tua ombra sulla terra,
Né  ritratto dei tuoi occhi in alcuna fonte,
Come dunque suonerebbe sul declivio oscuro della Vita
Il mulinello delle foglie morte della Speranza,
Il respiro dell'indistruttibile ala della Morte?

      Lovesight

When do I see thee most, beloved one?
When in the light the spirits of mine eyes
Before thy face, their altar, solemnize
The worship of that Love through thee made known?
Or when in the dusk hours (we two alone)
Close-kissed and eloquent of still replies
Thy twilight-hidden glimmering visage lies,
And my soul only sees thy soul its own?
O love, my love! if I no more should see
Thyself, nor on the earth the shadow of thee,
Nor image of thine eyes in any spring,--
How then should sound upon Life's darkening slope
The ground-whirl of the perished leaves of Hope,
The wind of Death's imperishable wing?
Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

      Amore sul Trono

Segnai le Potenze affini, che il cuore trova belle:
Verità, con temute labbra; occhi levati al cielo, la Speranza;
e Fama che accende, con ali sonore, le ceneri del
Passato
in segnali di fuoco, ad atterrire il volo di Oblio;
e Gioventù, con ancora qualche capello d'oro
cadente sulla spalla dopo l'ultimo amplesso
in cui due dolci braccia lo strinsero forte;
e Vita, sempre a intrecciar fiori che vestiranno Morte.
Il trono d'Amore non era con loro ma - ben sopra
ogni vento ardente di benvenuto e di addio -
lui sedeva, in boschetti immoti di cui quelli non
sognano;
benché Verità preveda il cuore di Amore, e Speranza
lo preannunci, e Fama sia desiderabile in virtù di Amore,
e Gioventù sia cara, e Vita sia dolce ad Amore.

      Love Enthroned

I marked all kindred Powers the heart finds fair:—
Truth, with awed lips; and Hope, with eyes upcast;
And Fame, whose loud wings fan the ashen Past
To signal-fires, Oblivion's flight to scare;
And Youth, with still some single golden hair
Unto his shoulder clinging, since the last
Embrace wherein two sweet arms held him fast;
And Life, still wreathing flowers for Death to wear.
Love's throne was not with these; but far above
All passionate wind of welcome and farewell
He sat in breathless bowers they dream not of;
Though Truth foreknow Love's heart, and Hope foretell,
And Fame be for Love's sake desirable,
And Youth be dear, and Life be sweet to Love.
Dante Gabriel Rossetti

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter

Dante Gabriel Rossetti 1828-1882 - British Pre-Raphaelite painter