Pubblicato il 06/11/17e aggiornato il

Textual description of firstImageUrl

Pascal Dagnan-Bouveret | Le pardon en Bretagne / Il Pardon in Bretagna, 1886




Title: The Pardon in Brittany
Date: 1886
Medium: Oil on canvas
Dimensions: 45 1/8 x 33 3/8 in. (114.6 x 84.8 cm)
Classification: Paintings
Credit Line: Gift of George F. Baker, 1931
Accession Number: 31.132.34
Location: Metropolitan Museum of Art - New York, NY


Like many of his contemporaries, Dagnan-Bouveret** was fascinated by the religious customs of Brittany in northern France.
In this scene, penitents wearing traditional regional dress proceed solemnly around a church; some go barefoot or kneel to demonstrate remorse.


Annotated drawings on the reverse of the canvas indicate that the painter’s wife posed for the young woman in the foreground; the mother of an artist friend appears at left.
When the picture was shown at the 1887 Salon and the 1889 Paris Exposition Universelle, critics applauded its exactitude-unsurprising, as Dagnan-Bouveret used photographs to aid his work. | ©  The Metropolitan Museum of Art







Come molti dei suoi contemporanei, Dagnan-Bouveret** fu affascinato dalle abitudini religiose della Bretagna nel nord della Francia.
In questa scena, i penitenti che indossano abiti tradizionali regionali procedono solennemente intorno ad una chiesa; alcuni vanno a piedi nudi od inginocchiati per dimostrare il rimorso.
Le annotazioni sul retro della tela indicano che la moglie del pittore ha posato per la giovane donna in primo piano; la madre di un artista amico appare a sinistra.
Quando il dipinto è stata mostrato al Salone del 1887 ed all'Università di Parigi Esposizione 1889, i critici applaudirono la sua esattezza - non sorprendente, in quanto Dagnan-Bouveret utilizzò fotografie per aiutare il suo lavoro. | ©  The Metropolitan Museum of Art



Nel 1886, il pittore Francese** Dagnan-Bouveret inizia una serie di dipinti sul tema della tradizione bretone del "Perdono", un pellegrinaggio annuale associato con la festa del santo patrono di una chiesa locale che affascinò molti pittori verso la fine del secolo.
Il pittore dipinge i pellegrini vestiti in costumi tradizionali bretoni, mentre si radunano alla vigilia del giorno di festa per la confessione, quando escono al mattino presto per la messa e quando camminano in processione attorno alla chiesa in cui, i fedeli graziati, trasportano oggetti, come stampelle e bastoni, che non servono più.

Un pardon è una processione religiosa, simile ad un pellegrinaggio, tipica della regione francese della Bretagna (Francia nord-occidentale), che ebbe probabilmente origine intorno al XV secolo e che viene organizzata annualmente (in genere in una data compresa nel periodo fine primavera-inizio autunno) da ogni singolo comune in onore del santo patrono, della Vergine Maria (soprattutto in occasione della Festa dell'Assunzione, ma anche di altre ricorrenze mariane) o di Sant'Anna.
Tra i pardons più famosi, figurano quello di San Ivo a Tréguier e quello di Sant'Anna ad Auray (26 luglio). Sono inoltre comunemente annoverati tra i "pardons" anche i pellegrinaggi chiamati troménies , il più famoso dei quali è la Grande Troménie di Locronan, che si svolge ogni 12 anni in luglio.
Il termine "pardon" significa letteralmente "perdono" ed indicava in origine le indulgenze, ovvero le remissioni dai propri peccati, che il papa concedeva ai fedeli nel Medioevo.
Le pardon en Bretagne valse una a Dagnan-Bouveret** la medaglia d'onore** all'Esposizione universale del 1889.


Fai una donazione con con Paypal

Archivio

Follow by Email