05/07/13 Aggiornato il:

Sir Winston Churchill



Sir Winston Leonard Spencer Churchill [1874-1965] è stato un politico, storico e giornalista britannico. Sulla scena politica per quasi sessant'anni e conosciuto principalmente per aver guidato la Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale, è stato primo ministro del Regno Unito dal 1940-1945 e successivamente dal 1951-1955. Churchill fu inoltre autore prolifico, vinse il Premio Nobel per la Letteratura nel 1953 per i suoi scritti storici.
Dopo la sconfitta del 1915 a Gallipoli e lo scioglimento della coalizione tra i liberali e conservatori nel 1922, Churchill venne sconfitto alle elezioni. Depresso, ma senza tuttavia perdere il suo senso dell'humour, si ritrovò, secondo le sue parole "senza portafoglio, senza mandato, senza partito... e senza appendice".
Costretto a dimettersi, riprende a scrivere, e per consolarsi, si dedicò alla pittura impugnando prima la tavolozza degli acquerelli, poi quella dei colori ad olio. "Mi sono impegnato in questa nuova attività con la foga consueta e da quel momento non ho più abbandonato i pennelli, sfogo principale di tutte le crisi che ho dovuto affrontare. Devo anche dire che, firmando con il pseudonimo di Morin decine e decine di tele, ho raggiunto buone quotazioni", racconta con malcelato orgoglio l'impressionista Sir Winston Churchill.