Cerca / Search

Textual description of firstImageUrl

Marie Lucas Robiquet | Orientalist painter

Marie Elisabeth Aimée Lucas-Robiquet (17 October 1858 – 21 December 1959) was a French Orientalist artist who worked within the Salon of the Société des Artistes Français.
Lucas-Robiquet was recognized for her paintings of African and Algerian subjects.
The 1897 edition of Parisian Illustrated Review cites her outdoor studies for a "wise tendency toward reasonable impressionism" by "an artist of the highest order".
Marie Lucas-Robiquet was a rare example of a female artist, living and working in North Africa, at a time when women were rarely admitted to art academies, and were not encouraged to travel without a chaperone. Her paintings reveal some of the locations where she travelled including Algeria.



Works by Lucas-Robiquet have sold well in the past few years.

In the early 21st century, Christie's house sold, at public auction, two of her paintings in the $13,000 to $18,000 range.
Another work, Portrait of a boy on a beach, was offered in the $30,000 to $50,000 range by Christie's.

Yet another work, Tahedat filant, earned $141,033, far above the auctioneer's estimate, although that was at the height of the market in 2008, before the world-wide recession hit the market for fine art very hard.

Several of her Salon paintings were also exhibited recently by Milmo-Penny Fine Art for private sale.
Lucas-Robiquet enjoyed over forty years of artistic recognition within the highly acclaimed Paris Salon de la Société des Artistes Français throughout her lifetime, but after her death her works and legacy faded from public view.
A rediscovery and resurgence in popularity of her oeuvre occurred in the early 21st century. | Source: © Wikipedia












Marie Elisabeth Aimée Lucas-Robiquet (1858-1959) è stata un'artista orientalista Francese che ha lavorato all'interno del Salon della Société des Artistes Français.
Lucas-Robiquet è stata riconosciuta per i suoi dipinti di soggetti africani ed algerini.
L'edizione del 1897 della Parisian Illustrated Review cita i suoi studi all'aperto per una "saggio tendenza all'impressionismo ragionevole" di "un'artista di prim'ordine".
Marie Lucas-Robiquet era un raro esempio di artista donna, che viveva e lavorava in Nord Africa, in un'epoca in cui le donne erano raramente ammesse alle accademie d'arte e non erano incoraggiate a viaggiare senza un accompagnatore.
I suoi dipinti rivelano alcuni dei luoghi in cui ha viaggiato, inclusa l'Algeria.


Le opere di Lucas-Robiquet hanno venduto bene negli ultimi anni.
All'inizio del 21° secolo, la casa di Christie's vendette, all'asta pubblica, due dei suoi dipinti compresi tra $ 13.000 e $ 18.000.
Un'altra opera, Ritratto di un ragazzo su una spiaggia, è stata offerta da Christie's nella fascia compresa tra $ 30.000 e $ 50.000.
Ancora un altro lavoro, Tahedat filant, ha guadagnato $ 141.033, molto al di sopra della stima del banditore, sebbene fosse al culmine del mercato nel 2008, prima che la recessione mondiale colpisse il mercato delle belle arti molto duramente.
Molti dei suoi dipinti del Salon sono stati anche recentemente esposti da Milmo-Penny Fine Art per la vendita privata.
Lucas-Robiquet ha goduto di oltre quarant'anni di riconoscimento artistico all'interno dell'acclamato Salon de la Société des Artistes Français di Parigi per tutta la sua vita, ma dopo la sua morte le sue opere e la sua eredità sono svanite alla vista del pubblico.
Una riscoperta e una rinascita della popolarità della sua opera si sono verificate all'inizio del 21° secolo. | Source: © British Wikipedia