Textual description of firstImageUrl

Ernesto Garcia Pena, 1949 | Abstract painter


Painter, drawer and engraver, Ernesto Garcia Peña has a natural tendency towards fantasy and hedonism, where he ingrains his artworks with a perceptible chromatic gradation of musical notes to express his feelings and emotions towards sensual subjects.
The fine drawing, the explosion of greens and blues, the delicate transparencies, all bestow a voluptuous sensuality to his obsessive search for beauty.
Plant motifs, with an evanescent lightness, create a dreamlike atmosphere that the artist controls at will to tone down or emphasize the eroticism of his enigmatic women or the mating of his levitating couples.
He studied art at the Instituto Superior de Arte. His paintings are part of the collection of Museo Nacional de Bellas Artes, Cuba, Museo de Arte Memorial América Latina, Brasil, Museo de Arte Moderno Miskolc, Hungría and Museo de Arte de Las Américas, Nicaragua.
















Pittore, disegnatore ed incisore, Ernesto Garcia Peña ha una tendenza naturale verso la fantasia e l'edonismo, dove inserisce le sue opere con una percettibile gradazione cromatica di note musicali per esprimere i suoi sentimenti ed emozioni verso soggetti sensuali.
Il raffinato disegno, l'esplosione di verdi e blu, le delicate trasparenze, conferiscono una voluttuosa sensualità alla sua ossessiva ricerca della bellezza.
I motivi vegetali, con una leggerezza evanescente, creano un'atmosfera onirica che l'artista controlla a volontà per attenuare od enfatizzare l'erotismo delle sue donne enigmatiche o l'accoppiamento delle sue coppie levitanti.
Ha studiato arte all'Istituto Superior de Arte.
I suoi dipinti fanno parte della collezione del Museo Nacional de Bellas Artes, Cuba, Museo de Arte Memorial América Latina, Brasile, Museo de Arte Moderno Miskolc, Hungría e Museo de Arte de Las Américas, Nicaragua.





Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy

Aiutaci a crescere con una donazione con con Paypal