Textual description of firstImageUrl

Julien Dupré | The Barbizon school of painters

Julien Dupré (March 18, 1851 - April 16, 1910) was a French painter🎨.
He was born in Paris on March 18, 1851 to Jean Dupré (a jeweler) and Pauline Bouillié and began his adult life working in a lace shop in anticipation of entering his family's jewelry business.
The war of 1870 and the siege of Paris forced the closure of the shop and Julien began taking evening courses at the Ecole des Arts Décoratifs and it was through these classes that he gained admission to the École des Beaux-Arts.




At l'Ecole he studied with Isidore Pils (1813-1875) and Henri Lehmann (1814-1882).


In the mid-1870s he traveled to Picardy and became a student of the rural genre painter Désiré François Laugée (1823-1896), whose daughter Marie Eléonore Françoise he would marry in 1876; the year he exhibited his first painting at the Paris Salon.
Throughout his career Dupré championed the life of the peasant and continued painting scenes in the areas of Normandy and Brittany until his death on April 16, 1910.


He exhibited his first painting at the Paris Salon in 1876 and thereafter, became a regular exhibitor until his death in 1910.
In 1880 he was awarded a third-class medal for Faucheurs de Luzerne and in 1881 he received a second-class medal for his La Recolte des Foins.
He was honored with a gold medal at the Paris Fair of 1889 and in 1892 was awarded the Legion of Honor. | © Wikipedia



































Julien Dupré (Parigi, 1851-1910) è stato un pittore Francese🎨.
Fu uno dei principali esponenti del realismo francese nel XIX secolo. Il suo lavoro, insieme a quello di Breton e Millet, esercitò una grande influenza sullo sviluppo della tematica agraria del realismo socialista, in particolare in Unione Sovietica e nella Repubblica popolare cinese.
  • Biografia
Figlio del gioielliere Jean Dupré e di Pauline Bouillie, ha iniziato la sua vita adulta come impiegato in un negozio di merletti prima di entrare nel negozio di gioielli della sua famiglia.
Il 2 gennaio del 1870 la dittatura di Napoleone III, divenne una monarchia costituzionale. Otto mesi dopo, il 19 luglio, la Francia dichiara guerra alla Prussia e inizia la guerra franco-prussiana (1870-1871).
Tra il 9 e il 18 settembre, le truppe prussiane circondano la capitale francese.
Con l'assedio di Parigi, i Dupré furono costretti a chiudere la bottega e Julien iniziò a frequentare i corsi serali alla Scuola di Arti Decorative.
Attraverso queste classi ha avuto accesso a L'École des Beaux-Arts. A l'Ecole studiò con Isidore Pils (1813-1875) e Henri Lehmann (1814-1882).
  • Realismo rurale
A metà del 1870 viaggiò in Piccardia, e divenne un allievo del pittore naturalista del genere rurale, Laugée Désiré-François (1823-1896), di cui avrebbe sposato la figlia, Marie Francoise Eleonore, nel 1876, l'anno in cui espose il suo primo dipinto al Salone di Parigi.


Si stabilirono per lungo tempo al numero 20 sul Boulevard Flandrin, nel XVI settore di Parigi, ma era solito lasciare spesso il suo studio per dipingere la natura all'aperto, in campagna.
Accuratissimo osservatore del paesaggio e della vita dei contadini nella campagna della Normandia e della Bretagna, come Jean-François Millet🎨, William-Adolphe Bouguereau🎨 e Jules Breton🎨, Dupré fu uno dei migliori pittori di animali del suo tempo.
È ancora oggi molto conosciuto negli Stati Uniti d'America, anche più che in Europa, infatti molti dei suoi dipinti si trovano in musei americani.
Espone il suo primo dipinto al Salon di Parigi nel 1876 e da allora in poi, diventa un espositore regolare fino alla sua morte nel 1910.
  • Nel 1880 ottiene una medaglia di terza classe per Faucheurs de Luzerne e nel 1881 riceve una medaglia di seconda classe per i suoi La Recolte des Foins.
  • Fu onorato con una medaglia d'oro🎨 alla Fiera di Parigi del 1889 e nel 1892 fu insignito della Legion d'Onore.



Nessun commento:

Posta un commento

Info sulla Privacy

Aiutaci a crescere con una donazione con con Paypal