Pubblicato il 27/05/13 Aggiornato il

Alessandro Andreuccetti, 1955 | Watercolor painter




Italian painter* Alessandro Andreuccetti is born in San Gimignano, Italy. He studied art and architecture in Florence and, after graduating, started his job in 1980 as a graphic designer. From 1978 he was interested in watermedia painting, fascinated with this technique and the support of hand-worked paper. He was showing paintings in many italian towns. On 1983 he won the 1th prize at “Concorso nazionale del fumetto e del Fantastico di Prato” and he started to collaborate with Sergio Micheli of University of Siena and the editor Nerbini of Florence to realize comics and illustrations.






He published two graphic novels and many illustrations for various books. In parallel with the graphical activity, it continues its artistic surveying searching in the landscapes and the figures taken to model the forms and the colours to amalgamate in new perfectly independent compositions, as it has had way to emphasize the university professor Anna Benvenuti:
“…Therefore its paint-brush leads to us, onlooker, between the warm ways of Saint Gimignano, red of history or nocturnal of china, tclose to the forests to butterfly leaves, in the bluesy stormy or the green infinite of the young grain fields. With its chromatics it succeeds, much better than how much it is not possible to the historian, to evoke the thickness of the time inborn in the things, their meant ucronic of compendium. Therefore thanks to the light, before between ‘pieces’ of the creation – also of that artistic one – it expresses the immaterial substance of the duration, the patina of becoming, the essence of the generations that that time they have crossed and lived covering the same places and watching the same colours”.















































Nato a San Gimignano, Italia, nel 1955, Alessandro Andreuccett ha studiato arte e architettura a Firenze quindi ha iniziato il suo lavoro nel 1980 in qualità di disegnatore, designer e pittore.
Ha partecipato a numerose esposizioni personali e collettive in Italia e nel mondo e molte opere figurano in collezioni pubbliche e private.
  • Statement
Forma, colore e textures costituiscono lo scheletro su cui costruisco le mie immagini, o forse sarebbe meglio parlare di visioni, o sogni perché tutto ha inizio e si sviluppa prima nella mia mente, più o meno inconsciamente e dopo, molto dopo, si trasferisce sulla tela o sulla carta.
Attraverso lo studio dei miei soggetti, siano essi figure, città o paesaggi isolo ed elaboro ciò che per me rappresenta l’anima del soggetto stesso, ne carpisco le forme primitive,mi impadronisco del loro colore, delle luci e delle ombre,fisso, come in una fotografia, l’attimo magico in cui gli oggetti rivelano se stessi poi traduco tutto nel linguaggio universale del disegno e della pittura.
  • La figura
La figura umana è forse il primo soggetto rappresentato nella storia dell’arte mondiale, è presente in tutte le epoche storiche e costituisce quindi un tema pressoché obbligato per ogni artista. Il mio approccio alla figura umana è strettamente personale: abbandonando qualsiasi pretesa di rappresentazione fedele o realistica la mia ricerca si concentra sulla percezione volumetrica e coloristica del soggetto dando risalto alla relazione tra luce, colore e forma.
  • La città
La città è la culla delle nostre vite, incubatrice dei nostri pensieri, l’involucro che racchiude i nostri sogni, i successi e le sconfitte. La mia visione della città è una visione idealizzata, uno sguardo lontano che permette di astrarre dal contesto generale ciò che mi colpisce maggiormente dell’insieme di architetture, di strade, di spazi, finestre, tetti, terrazze e quant’altro. Ancora una volta sono le forme ed i colori, le luci e le ombre che emergono da questo processo di astrazione e stanno lì a dimostrare la mia idea di città. Infatti io non dipingo una città ma l’idea di città.
  • I paesaggi
Il paesaggio, in tutte le sue accezioni e sfumature, rappresenta il mio "porto sicuro", un angolo riparato nella mia testa dove mi posso rifugiare e ricaricare in tutta tranquillità. Quando le idee scarseggiano o faticano a trovare la strada per emergere tutto ciò che devo fare è aprire il libro degli schizzi scorrendo centinaia di disegni e appunti che parlano della mia terra, la campagna, gli alberi, i fiori. È tutto lì dentro, disponibile e generoso e io non devo fare altro che coglierne i frutti.
"Rappresentare la vita è lo scopo principale della mia pittura. La figura umana, le città, la natura costituiscono degli ottimi soggetti da studiare e trasferire sulla tela o sulla carta, ma ciò che più mi interessa è scoprire e mettere in evidenza la relazione che c’è tra le forme e i colori di ciò che ho di fronte. Questa relazione la si scopre dall’osservazione attenta della realtà e si estrinseca in una rappresentazione strettamente personale dell’oggetto".
  • Le idee
Ogni dipinto ha una sua storia e una sua personale gestazione. Tutto può contribuire alla scintilla iniziale, una foto, una frase, una musica. Prima di iniziare passo molto tempo pensando al design generale della nuova tavola, agli schemi di colori da utilizzare, a cosa mettere in evidenza e cosa lasciare in secondo piano. Generalmente prendo molti appunti, faccio schizzi, provo dei colori, ombreggiature, scompongo il soggetto in porzioni che poi ricompongo diversamente, schematizzo varie soluzioni compositive. Tutto questo processo può durare giorni oppure settimane però quando è il momento di dipingere il lavoro viene giù filato senza ripensamenti.
  • I materiali
Opere su carta. Utilizzo gli acquarelli sulla carta fatta a mano con stracci di cotone, è una carta bellissima, importata dall’India, pesante e rugosa, con una sua forte personalità che richiede molta attenzione ed esperienza per padroneggiarla.
Opere su tela. Gli acrilici mi permettono di lavorare in maniera analoga agli acquarelli su superfici diverse dalla carta e mi garantiscono grande libertà espressiva.


Mostre personali e collettive

2017
  • Group Show - Paessaggi Italiani III. Galleria Giuliani, Fiano Romano (ala privata del Castello Ducale di Fiano Romano);
  • Group Show - Luigino Ghezzi & Amici - Figure e altro. Scriptorium dell’Abbazia di San Galgano, Chiusdino;
  • Group Show - A cavallo dell’anno. Magazzini del sale, Siena.
2016
  • Three people show - Arte in toscana con gli artisti Andreuccetti, Manzi, Masini. San Gimignano, Palazzo della Cancelleria;
  • Three people show - Impressioni di Settembre con gli artisti Andreuccetti, Manzi, Masini. Casole d’Elsa;
  • Group Show - "Donna, la creatura più bella" Opere di tre Maestri Contemporanei: Sergio Manzi, Alain Bonnefoit, Alessandro Andreuccetti. San Gimignano, Palazzo della Cancelleria;
  • Group Show - "Viaggio in Toscana", cinque artisti tra Pienza e San Gimignano: Giuditta Scorcelletti, Alessandro Andreuccetti, Tiziano Guerrini, Sergio Manzi, Enrico Paolucci. San Gimignano, Palazzo della Cancelleria;
  • Solo Show - "Pitture". San Gimignano, ART STUDIO - Compagnia degli Artisti.
2015
  • Group Show - San Gimignano, Palazzo della Cancelleria;
  • Solo Show - San Gimignano, Caffè Torre Guelfa;
  • Group Show - Roma, Galleria Giuliani, Paesaggi italiani 2;
  • Group Show - Roma, Arteperoggi.
2014
  • Solo Show - San Gimignano, Caffè Torre Guelfa.
2013
  • Solo Show - Firenze, Galleria del Gruppo Donatello;
  • Group Show - Bari, "Il Grido Taciuto: dal dolore alla solidarietà" , Galleria Vernissage.
2012
  • Invitational - Padova, "XII Biennale dell’Acquarello di Albignasego";
  • Solo Show - Montelupo F.no, Colline toscane, Sala espositiva Banca di Cambiano;
  • Solo Show - Gaiole in Chianti, Oltre la collina, Sala espositiva Società Filarmonica.
2011
  • Solo Show - Firenze, Villa Vogel, "3 Artisti a Villa Vogel";
  • Group Show - Cremona, "Liriche essenzialità" - Galleria d’arte Immagini Spazio Arte.
2010
  • Group Show - Taormina, "100 Pittori a Taormina", Palazzo Duchi di Santo Stefano;
  • Group Show - Incheon, Korea Global Network of Watercolors Painter;
  • Invitational - Shanghai, International Watercolour Biennial Exhibition, Shanghai Quanhua Gallery.
2009
  • Solo Show - San Gimignano, Caffè Torre Guelfa.

2008
  • Group Show - San Gimignano, "Dal XX al XXI secolo Artisti a San Gimignano", Galleria d’Arte Manzi;
  • Group Show - Cuneo, "Acquarello che passione";
  • Group show - Saint-Laurent-sur-Gorre, 13e SALON de l’AQUARELLE en LIMOUSIN (Fr);
  • Group show - Firenze, "Arte Contemporanea Italiana", Galleria La Pergola Arte.

2007
  • Group Show - Porto Sant’Elpidio, "Arte sacra, Ieri e oggi", Galleria La Tavolozza;
  • Group Show - Firenze, "Paesaggi metropolitani", Galleria La Pergola Arte.
2006
  • Solo Show - Firenze, "Tuscany Hills" - Palazzo Panciatichi, Consiglio Regione Toscana;
  • Solo Show - San Gimignano, Galleria d’Arte Manzi.

2004
  • Group Show - Certaldo, "Certaldo in cornice" - Palazzo pretorio.

2003
Solo Show - San Gimignano, Galleria d’Arte Palazzo Pratellesi.
…..
1979
  • Solo Show - Roma, Galleria "Ieri e Oggi".

1978
  • Solo Show - Volterra, Galleria "Daniele da Volterra".



Fai una donazione con con Paypal me

Archivio