Visualizzazione post con etichetta 21st Century Art. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 21st Century Art. Mostra tutti i post
Textual description of firstImageUrl

Il gabbiano Jonathan Livingston | Seconda parte

Richard Bach: "Al vero Gabbiano Jonathan che vive nel profondo di tutti noi!"

Richard Bach and Jonathan Livingston Seagull

Sicché questo è il paradiso, egli pensò, e gli venne da sorridere fra sé. Non era mica molto rispettoso, criticare il paradiso, quando ancora non ci sei manco arrivato.
Provenienti dalla Terra, oltre le nubi, lui e gli altri due gabbiani volavano in formazione compatta, e d’un tratto, egli si accorse che il suo corpo si era fatto splendente come il loro. Sì sì, lui era sempre il gabbiano Jonathan, era lo stesso giovane gabbiano che sempre si era sentito, dentro di sé, di essere: solo che la forma esteriore era cambiata, adesso.
Il suo pareva sempre un corpo di gabbiano, ma già volava molto molto meglio di quello di prima. Guarda qua, disse a se stesso, ora con metà fatica vado il doppio più veloce: due volte tanto, rispetto ai miei migliori risultati sulla terra!
Le sue penne splendevano adesso d’un candore soave, le sue ali erano lievi, lisce come d’argento polito, perfette. Si mise subito, tutto contento, a provarle, a imparare a usarle, a imprimere potenza alle sue nuove ali.

Textual description of firstImageUrl

Il gabbiano Jonathan Livingston, 1970 | Prima parte

Richard Bach: "Al vero Gabbiano Jonathan che vive nel profondo di tutti noi!"

Mario Lupo | Il gabbiano Jonathan Livingston, 1986 | San Benedetto del Tronto

"Il gabbiano Jonathan Livingston" (Jonathan Livingston Seagull) è un celebre romanzo breve di Richard Bach (1936).
Best seller in molti paesi del mondo negli anni settanta, diventato per molti un vero e proprio cult, Jonathan Livingston è essenzialmente una fiaba a contenuto morale e spirituale.
La metafora principale del libro, ovvero il percorso di autoperfezionamento del gabbiano che impara a volare/vivere attraverso l'abnegazione, ricordando il periodo del Rinascimento, il sacrificio e la gioia di farlo è stata letta da diverse generazioni secondo diverse prospettive ideologiche, dal cattolicesimo al pensiero positivo, l'anarchismo cristiano e la New Age.

Textual description of firstImageUrl

Giuliano Grittini, 1951 | Photographer / Pop Art painter


Giuliano Grittini was born and lives in Corbetta (Milan - Italy), where he attended the School of Graphic Design and had the opportunity to develop his skills especially in printing of author's books.
He has collaborated with important Italian and international artists like Baj, Fiume, Sassu, Guttuso, Scanavino, Tadini, Warhol, Vasarely, Rotella, which he photographed during different times of their artistic activity.

Textual description of firstImageUrl

Alda Merini / Camille Claudel | Smile woman / Sorridi donna

Camille Claudel | The Mature Age, 1913 (detail) | Claudel room at the Musée Rodin in Paris

Sorridi donna
sorridi sempre alla vita
anche se lei non ti sorride
Sorridi agli amori finiti
sorridi ai tuoi dolori
Textual description of firstImageUrl

Alda Merini /Anne-Christine Roda | A tutte le donne!


Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l'emancipazione.

Textual description of firstImageUrl

Arunas Rutkus, 1961 | VideoArt


Arunas Rutkus (nato a Vilnius, Lituania) è uno di quei rari artisti che, avvertendo il ritmo della globalizzazione, si sono uniti alla scena artistica globale con grande fiducia.
Nel 1987, nell'ambito della gara individuale dell'Unione degli Artisti, ha partecipato al Simposio di arte monumentale sotto la direzione di A. Karnaukhov a Mosca.
L'artista ha esposto le sue opere in più di 50 mostre personali e collettive in tutto il mondo, e le sue opere possono essere trovate in musei, gallerie e collezioni private negli Stati Uniti, Qatar, Monaco, Francia, Emirati Arabi Uniti, Cina, Russia, Regno Unito, Italia, Olanda, Belgio, Austria, Danimarca, Germania, Svezia, Estonia, Ungheria, Spagna, Israele, Nuova Zelanda, Lituania.

Textual description of firstImageUrl

Olga and Sergey Kamennoy


Sergey ed Olga sono la coppia di artisti che lavorano insieme sotto lo pseudonimo di "KAMU Sergey and Olga" per più di 15 anni.
- Sergey Kamennoy / Сергей Каменной è nato nel 1959 a Kharkov, Ucraina. Ha studiato alla scuola d'arte, frequentando l'Accademia di Belle Arti di Kharkov dal 1978-1983.
E' membro dell'Unione degli Artisti di Ucraina dal 1988. Durante gli studi si rese conto che era daltonico, anche se lui eccelso in disegno e incisione. Ha costruito una carriera di successo nella stesura.
- Olga Kamennoy / Ольга Каменная è nata a Mosca, in Russia e collabora con Sergey nella composizione dei dipinti: Sergey disegni preparara i disegni in bianco e nero, disegna i personaggi, temi su foglia d'oro e aggiunge incisioni. Olga sceglie e lavora con i colori.

Textual description of firstImageUrl

Fatima Tomaeva-Gabellini, 1967 | Figurative painter


Born in the city of Vladikavkaz, Russia, Fatima Tomaeva-Gabellini / Фатима Томаева - is a talented Osetinian artist.
From 1986-1991 she studied and graduated from the Art School of Vladikavkaz. Later she studied art in Italy.
Since 1998 Tomaeva Gabellini lives and works in Italy.
Multifaceted talent, ranging from fifteenth-century Russian Orthodox iconography to more modern shapes of the female body in the most diverse attitudes and plastic movements.