Textual description of firstImageUrl

La Legge di Murphy: "I computer sono inaffidabili, ma gli uomini ancora di più!"

Dalla Murfologia Applicata alla Progettazione | Capitolo 3

Legge di Osborn
Le variabili non mutano mai, le costanti sì.

Prima legge delle modifiche
Meglio conosciuta col nome di Legge dell'Adesso me lo dicono!
Qualsiasi informazione che comporti un cambiamento nel progetto sarà trasmessa al progettista dopo - e soltanto dopo - che tutti i disegni sono stati completati

Corollario
In casi semplici, che presentino una soluzione ovviamente giusta e una ovviamente sbagliata, è spesso più saggio scegliere quella sbagliata, in modo da aver già pronta la conseguente modifica.

Paweł Kuczyński, 1976

Textual description of firstImageUrl

Gabriele Münter | Expressionist painter

Gabriele Münter (19 February 1877 – 19 May 1962) was a German expressionist painter who was at the forefront of the Munich avant-garde in the early 20th century.
She studied and lived with the painter Wassily Kandinsky and was a founding member of the expressionist group Der Blaue Reiter.

Early life

Münter was born to upper middle-class parents in Berlin on 19 February 1877.
Her family supported her desires to become an artist. Her father died in 1886. She began to draw as a child.
As she was growing up, she had a private tutor. In 1897, at the age of twenty, Münter received artistic training in the Düsseldorf studio of artist Ernst Bosch and later at the Damenschule (Women's School) with artist Willy Spatz.
By the time she was 21 years old, both of her parents had died and she was living at home with no occupation.
In 1898, she decided to take a trip to America with her sister to visit extended family. They stayed in America for more than two years, mainly in the states of Texas, Arkansas, and Missouri; six sketchbooks survive from Münter's period in America, depicting images of people, plants and landscapes.

Textual description of firstImageUrl

Loie Fuller | Modern Dance Pioneer

Loie Fuller, original name Marie Louise Fuller, (born Jan. 15, 1862, Fullersburg [now part of Hinsdale], Ill., U.S.- died Jan. 1, 1928, Paris, France), American dancer who achieved international distinction for her innovations in theatrical lighting, as well as for her invention of the "Serpentine Dance", a striking variation on the popular "skirt dances" of the day.
Fuller made her stage debut in Chicago at the age of four, and over the next quarter century she toured with stock companies, burlesque shows, vaudeville, and Buffalo Bill’s Wild West Show, gave temperance lectures and Shakespearean readings, and appeared in a variety of plays in Chicago and New York City.

Sculpture of modern dance pioneer Loie Fuller at Brookgreen Gardens SC

Textual description of firstImageUrl

Laura Alma-Tadema | Genre painter

Laura Theresa Alma-Tadema -née Epps (1852-1909) was an English painter specialising in domestic and genre scenes of women and children.
Eighteen of her paintings were exhibited at the Royal Academy. Her husband, Lawrence Alma-Tadema, was also a painter.

Life

A daughter of Dr. George Napoleon Epps (who was brother of Dr. John Epps), Lady Alma-Tadema had two sisters who were also painters (Emily studied under John Brett, a Pre-Raphaelite, and Ellen under Ford Madox Brown), while Edmund Gosse and a stockbroker called Rowland Hill were her brothers-in-law.
It was at Madox Brown's home that Alma-Tadema first met her in December 1869, when she was aged 17 and he 33. (His first wife had died in May that year.)


Textual description of firstImageUrl

La Legge di Murphy: "Il mal di denti tende a cominciare di venerdì sera..!"

Della Murfologia Applicata | Capitolo 2

Legge di Booker:
Un grammo di applicazione val più di una tonnellata di astrazione.

Leggi di Klipstein
Applicate alla tecnica in generale:
Ogni brevetto sarà preceduto di una settimana da un brevetto simile presentato da un indipendente.
La puntualità nei tempi di consegna è direttamente proporzionale al tempo a disposizione.
Le dimensioni saranno sempre indicate nei termini meno comuni.
La velocità, per esempio, sarà indicata in furgoni alla settimana.
Ogni filo metallico tagliato su misura sarà troppo corto.

Lucas Zimmermann | Traffic Lights

Textual description of firstImageUrl

Gabriele D'Annunzio | Voglio un amore doloroso / I want a slow painful love

Voglio un amore doloroso, lento,
che lento sia come una lenta morte,
e senza fine (voglio che più forte
sie della morte) e senza mutamento.

Voglio che senza tregua in un tormento
occulto sien le nostre anime assorte;
e un mare sia presso a le nostre porte,
solo, che pianga in un silenzio intento.

Francesca Strino | Iside e Osiride Resurrezione

Textual description of firstImageUrl

La Legge di Murphy: "Se qualcosa può andar male, lo farà"!

Della Murfologia | Capitolo 1

Nel 1949, l'ingegnere aeronautico dell'aviazione americana, capitano Edward Aloysius Murphy, Jr. (1918-1990), osservando l'andamento dei propri esperimenti, ebbe a dire: "Se qualcosa può andar male, lo farà".
Prova della "verità" di questa affermazione è il fatto che Ed Murphy, nel giro di pochi anni, è diventato famosissimo in tutto il mondo: non per le sue scoperte in aeronautica, del resto inesistenti, ma per quella frase, che immediatamente si diffuse sotto il nome di "Legge di Murphy".
Oggi la Legge di Murphy in America è talmente famosa da comparire nei dizionari, come: "Il principio per cui qualsiasi cosa possa andare male lo farà" (Funk and Wagnalls, Standard College Dictionary).
Laboratori, uffici, circoli di golf, redazioni, banche, palestre, università, biblioteche, studi di dentisti, di avvocati, di fiscalisti, di ingegneri, di architetti, persino ospedali, sale operatorie, cessi sono immancabilmente tappezzati di manifesti, calendari o adesivi che ricordano la Legge di Murphy e le sue applicazioni.
L'insieme delle Leggi ed Osservazioni di cui la Legge di Murphy è da considerarsi capostipite è stato raccolto da Arthur Bloch nel 1977.
Una raccolta che è un inventario del pessimismo esistenziale, ma che offre anche l'antidoto più antico e sicuro contro il malumore: la buona, sana e vecchia risata. | La Feltrinelli

Michael Cheval | Discord of Analogy

Textual description of firstImageUrl

Emily Dickinson | Wild Nights! / O folli notti!

O folli notti! - folli notti!
Se fossi con te,
queste notti folli sarebbero
il nostro sfarzo.

Futili - i venti -
per un cuore in porto!
Via la bussola,
via la carta.