Cerca / Search

Textual description of firstImageUrl

Claude Gaveau, 1940 | Pittore astratto

Claude Gaveau è un pittore Francese nato a Neuilly-sur-Marne.
Proviene da una famiglia di artisti, suo nonno, ad esempio, è stato il creatore del Verges du Jardin des Plantes a Parigi.
Appassionato fin da giovanissimo della pittura, è entrato alla Scuola di Arti Applicate di Parigi nel 1955 dove ha studiato arte murale per cinque anni: vetrate, arazzi, mosaico e affresco.
Nel 1960 ha studiato alla Scuola Superiore Nazionale di Belle Arti di Parigi dove ha praticato pittura a olio e pastelli, litografia e guazzo.



Influenzato da grandi pittori come Cézanne, Braque e Duffy, Gaveau si ispira anche alla musica ed al lirismo.
Il suo talento fu subito riconosciuto, nel 1963 vinse il suo primo premio ed ottenne una borsa di studio dall'Accademia di Anversa che gli permise di studiare pittura fiamminga a Bruxelles.
Nel 1965, a soli 25 anni, realizza la sua prima mostra personale alla Galleria Angle Aigu di Parigi.
La sua carriera prende una vera svolta nel 1968 quando viene nominato per il Premio "la Crtique Parrainé" dalla Galleria Saint Placide di Parigi.

Viaggiatore ricorrente, i paesaggi che osserva in giro per il mondo gli permettono di ampliare la sua tavolozza artistica.
Il lavoro di Gaveau è riconosciuto a livello internazionale per le sue figure e le composizioni di nature morte.

La sua brillante tavolozza di colori, dà l'impressione di essere ricoperta di seta, questo a sua volta conferisce una certa sottigliezza al suo lavoro.
La sua arte è spesso descritta come "sinfonica" poiché gli elementi che usa in ciascuna delle sue composizioni sembrano perfettamente bilanciati, non reali senza essere astratti, questo conferisce ai suoi pezzi un aspetto misterioso e singolare, che li rende facilmente identificabili.